Attività

 

1) ESCURSIONISMO, secondo il nostro statuto  è prevista almeno una uscita settimanale con vario grado di difficolta': EE (per escursionisti esperti), E (difficolta' media), T (Facile).

Le escursioni si svolgono per lo piu' all'interno del Parco Nazionale del Cilento,Vallo di Diano e Alburni.

Il medio raggio di azione varia, peraltro, dall'Abruzzo alla Calabria, prevedendosi per le mete piu' lontane l'impegno dell'intero fine settimana. Pertanto, per le escursioni piu' vicine la partenza avviene la domenica mattina, con auto propria o bus (ove consti un sufficiente numero di prenotazioni), per quelle piu' lontane la partenza avviene, in genere, il sabato (pomeriggio o mattina) con pernottamento in albergo o rifugio.

Non mancano, specie durante il periodo estivo, le "SETTIMANE ALPINISTICHE" o altri programmi similari di trekking di maggior livello sia sull'arco alpino che su altre montagne europee, eventi che richiedono un adeguato grado di preparazione ed esperienza e che si svolgeranno in collaborazione con la Sezione madre di Salerno.

 

 

2) ALPINISMO GIOVANILE: Il Club Alpino Italiano ha, da sempre, giudicato l'ambiente montano come il più idoneo per realizzare esperienze formative che aiutino i ragazzi a crescere sotto il profilo tecnico, culturale, umano e spirituale. Questa è l'ottica con cui nascono le proposte dell'Alpinismo giovanile: vivere la montagna in modo gioioso e soprattutto in sicurezza, a stretto contatto di accompagnatori qualificati, garanti di un alto livello organizzativo e logistico, finalizzato a porgere ai giovani le chiavi di lettura di uno splendido libro da leggere all'aria aperta!

 

3) SENTIERISTICA. La S/Sezione, conformemente alle finalità statutarie del CAI, legalmente riconosciute, cura il reperimento, la conservazione e la segnatura dei percorsi dei sentieri montani.